Artigianato, Assessore Benveduti: "Contributi a fondo perduto al 60% per gli investimenti delle imprese under 35 o neo costituite"

Tempo di lettura: 2 minuti
30/08/2022

"Per far sì che le nuove generazioni possano tramandare quella creatività artigiana, tipica della tradizione ligure, abbiamo allargato anche alle imprese under 35 o neo-costituite la possibilità di accedere ai contributi a fondo perduto previsti da Garanzia Artigianato Liguria, lo strumento da 10.9 milioni di euro di Regione Liguria attivato a luglio 2021 per migliorare l'accesso al credito delle imprese artigiane". A dirlo è l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, proponente della delibera approvata dall'esecutivo regionale.

Si ricorda che gli interventi agevolativi di Garanzia Artigianato Liguria, attuati nell’ambito delle azioni 3.6.1 e 3.1.1 del Por Fesr 2014-2020, già consentono di: accedere a contributi a fondo perduto al 50% per le attività riconosciute dal marchio “Artigiani in Liguria” o ubicate nelle aree interne; migliorare l’accessibilità al prestito, ottenendo la controgaranzia di Regione ai Confidi; abbattere del 2% annuo il tasso di interesse; ridurre le condizioni del costo della garanzia rilasciata dai Confidi.

"L'artigianato, specie in quest'ultimo periodo di crisi, si è confermato elemento di stabilizzazione occupazionale, radicamento sociale e sviluppo economico essenziale per la Liguria. Come Regione - specifica Benveduti - siamo intervenuti pesantemente a supporto del settore, investendo risorse mai viste prima. E, a poco più di un anno dall'attivazione di Garanzia Artigianato Liguria, recependo le richieste delle associazioni di categoria, abbiamo deciso di aprire a giovani e neo imprenditori la possibilità di accedere a contributi a fondo perduto per un massimo di 20 mila euro a domanda. Un segnale importante di attenzione per il comparto, che dimostra l'impegno di Regione Liguria nel sostenere quelle categorie che, più di altre, riscontrano problemi di bancabilità. Infatti, grazie a questa nuova opportunità, non solo le imprese interessate avranno la copertura regionale del 60% dell'investimento, ma potranno per la restante parte dell'investimento accedere a finanziamenti garantiti dai Confidi convenzionati a Garanzia Artigianato Liguria".

Risultano tra le spese ammissibili al contributo: l' acquisto, la costruzione, l'ampliamento e l'ammodernamento del laboratorio; l'acquisizione di rami d’azienda; l'acquisto di attrezzature e macchinari nuovi e usati; l'acquisto di software, brevetti e servizi reali; spese per estero; acquisto scorte e sostegno al circolante.

Per informazioni è possibile contattare il nostro ufficio Credito allo 0184524510 o mandare una mail a credito@confartigianatoimperia.it