• Viviane Crosa - Confetture e sciroppi - Genova
  • Marialuisa Rocca - Salse tipiche - Mele
  • Andrea Bortolameazzi - Accessori moda - Genova
  • Marcella Diotto - Ceramica - Genova
  • Giancarlo Faccio - Lavorazione del rame - Genova
  • Sara Bosco - Moda - Genova
  • Emanuela Burlando - Accessori moda - Genova
  • Nicola Castelli - Oreficeria - Genova
  • Andrea Carega - Friggitoria - Genova
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Tiziana Sidoti - Abbigliamento - Genova
  • Carola Parodi - Gelateria - Genova
  • Mauro Garbarino - Legatoria - Genova

I nuovi corsi per addetti al montaggio ponteggi e prevenzione delle cadute nei lavori in quota

09 Novembre 2020

Si terranno il 20 Novembre, presso la sede della Confartigianato a Sanremo, il corso di aggiornamento per addetti al montaggio, trasformazione e smontaggio ponteggi e il nuovo corso DPI di 3° Categoria per la prevenzione delle cadute nei lavori in quota.

Nei lavori in quota l'esposizione al rischio di caduta dall'alto deve essere sempre protettada adeguate misure di prevenzione e di protezione. E ricordando l’importanza dei ponteggi come opera provvisionale nelle attività di costruzione, è necessario garantire sia la sicurezza delle persone che sono addette al montaggio e smontaggio dei ponteggi, sia di chi il montaggio poi lo utilizzerà.

L’articolo 136 del Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008). prevede per il datore di lavoro non solo l’obbligo di assicurare che le operazioni di montaggio, smontaggio e trasformazione dei ponteggi fissi siano effettuate a regola d’arte e conformemente al “ Piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi” (PIMUS) ma anche che i lavoratori ricevano una formazione di carattere teorico-pratico adeguata e mirata alle operazioni previste.

Il percorso formativo è “finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività di montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi”. In merito poi all’aggiornamento, i datori di lavoro “provvederanno a far effettuare ai lavoratori formati con il corso di formazione teorico-pratico un corso di aggiornamento ogni quattro anni”.

L’aggiornamento, che ha durata minima di 4 ore di cui 3 ore di contenuti tecnico pratici, consentirà di evitare di incorrere nelle gravi conseguenze amministrative e penali che possono venire applicate dagli organi di controllo.

Per quel che riguarda il corso DPI di 3° Categoria per la prevenzione delle cadute nei lavori in quota, il D.Lgs. 81/08 pone a carico dei datori di lavoro l’obbligo di affidare i compiti ai lavoratori tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e sicurezza.

I Lavori in Quota costituiscono una delle attività lavorative a maggior rischio di infortunio. Fondamentale per garantire la sicurezza nelle attività con rischio di caduta dall’alto è la formazione e l’addestramento degli addetti ai lavori in quota, cioè quei lavoratori che dovranno utilizzare correttamente le attrezzature e i dispositivi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione e operare in sicurezza in condizioni di rischi di caduta dall’alto

L’articolo 77 del D.Lgs 81/2008 impone l’obbligo dell'aggiornamento della formazione ed addestramento pratico sul corretto utilizzo dei DPI di 3a categoria, compresi i dispositivi di arresto caduta, per tutti i lavoratori che ne debbano fare uso che va effettuato ogni 5 anni.

Per iscrizioni e maggiori informazioni è possibile contattare la Confartigianato scrivendo una mail all’indirizzo sicurezza@confartigianatoimperia.it oppure telefonando al numero 0184/524523.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI