• Clara Bacigalupi - Salse tipiche - Sarzana
  • Sara Bosco - Moda - Genova
  • Marcella Diotto - Ceramica - Genova
  • Isabella Coppola - Accessori moda - Savona
  • Giancarlo Faccio - Lavorazione del rame - Genova
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Sarah Gismondi - Oreficeria - Genova
  • Filippo Passalacqua - Lavorazione dell'ottone - Sori
  • Alessandro Ballarin - Vetro - Sanremo
  • Alessandro Loffredo - Oreficeria - Genova
  • Carlo Bernat e Rosella Schiesaro - Ceramica - Savona
  • Laura Chiara - Grafica - Savona
  • Salvatore Scalia - Restauro strumenti musicali - Genova
  • Alberto Monfrini - Gelateria - Genova

Gli uffici di Confartigianato Imperia a disposizione sulle novità contenute all'intero del Decreto Rilancio

26 Maggio 2020

La Confartigianato di Imperia desidera fornire alle imprese una prima indicazione delle novità in arrivo, contenute all'intero del Decreto Legge n. 34 del 19 Maggio 2020 (Decreto Rilancio). Il provvedimento ha infatti introdotto diverse misure tributarie, fiscali e di sostegno al reddito.

Premettendo che il decreto è stato annunciato dal Premier Conte il 13 maggio 2020 e che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale solo nella notte del 19 maggio 2020, sarà ora necessario attendere che vengano pubblicati i Decreti Attuativi (se ne prevedono 96) e poi le Circolari Esplicativi da parte dell’Amministrazione Finanziaria.

Per quanto non espressamente indicato nella presente comunicazione, in particolare per:

Da non trascurare la sicurezza. Per qualsiasi esigenza in relazione alle misure da adottare, obbligatoriamente, per il contrasto al COVID-19, non esitate a contattare l'Ufficio Sicurezza di Confartigianato Imperia (0184/524523 – sicurezza@confartigianatoimperia.it) e l'Ufficio Tecnico (ufficiotecnico@confartigianatoimperia.it).

Di seguito le misure tributarie e fiscali e di sostegno al reddito, con le indicazioni su come ottenere il beneficio:

VERSAMENTO IRAP(ART. 24)

Non sono dovuti il saldo 2019 e la 1° rata dell’acconto 2020 (non si pagheranno mai, sono gratis).

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto, non bisogna fare null’atro che consegnare tempestivamente agli uffici la documentazione che verrà richiesta (fatture emesse, fatture ricevute, ricevute di pagamento degli affitti passivi, ecc).

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO(ART. 25)

Hai ricevuto l’indennità inps di € 600,00 ad aprile 2020 per il mese di marzo 2020.

Hai ricevuto l’indennità inps di € 600,00 a maggio 2020 per il mese di aprile 2020.

Per il mese di maggio si potrà ricevere un contributo a fondo perduto di almeno € 1.000,00 (o € 2.000,00 se sei una società) nel caso in cui il fatturato di aprile 2020 sia inferiore di due terzi al fatturato di aprile 2019.

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto, non bisogna fare null’atro che consegnare tempestivamente agli uffici la documentazione che verrà richiesta (fatture emesse, fatture ricevute, ricevute di pagamento degli affitti passivi, ecc).

CREDITO D’IMPOSTA PER I CANONI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI AD USO NON ABITATIVO (ART. 28)

Si potrà ricevere un credito d’imposta pari al 60% dei canoni di locazione dell’immobile dove si svolge l’attività, versati per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020,se si ha subito un calo di fatturato di almeno il 50% in ogni singolo mese rispetto allo stesso mese dell’anno 2019

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto, non bisogna fare null’atro che consegnare tempestivamente agli uffici la documentazione che verrà richiesta (fatture emesse, fatture ricevute, ricevute di pagamento degli affitti passivi, ecc).

INCENTIVI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO, SISMA BONUS, FOTOVOLTAICO (ART. 119)– C.D. 110%

La detrazione già prevista per gli interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico viene incrementata al 110% delle spese sostenute e può essere fruita in 5 anni anziché in 10 – c’è quindil’occasione di efficientare l’abitazione principale, praticamente a costo zero.

In caso di interesse è possibile contattare l’ufficio sicurezza o l’ufficio tecnico di Confartigianato Imperia.

CREDITO D’IMPOSTA PER L’ADEGUAMENTO DEI LUOGHI DI LAVORO (ART. 120)

Si potrà ricevere un credito d’imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020 per la realizzazione degli interventi richiesti dalle prescrizioni sanitarie e dalle misure di contenimento contro la diffusione del covid-19.

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto, non bisogna fare null’atro che consegnare tempestivamente agli uffici la documentazione che verrà richiesta (fatture emesse, fatture ricevute, ricevute di pagamento degli affitti passivi, ecc).

CREDITO D’IMPOSTA PER SANIFICAZIONE E L’ACQUISTO DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE (AR. 125)

Si potrà ricevere un credito d’imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale atti a garantire la salute di lavoratori ed utenti.

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto, non bisogna fare null’atro che consegnare tempestivamente ai nostri uffici la documentazione che verrà richiesta (fatture emesse, fatture ricevute, ricevute di pagamento degli affitti passivi, ecc).

PROROGA DEI TERMINI DI RIPRESA DELLA RISCOSSIONE DEI VERAMENTI SOSPESI (ART. 16 – ART. 127 – ART. 144 – ART. 154 lettera A)

Molti versamenti di tributi, contributi e premi sono stati sospesi, la precedente proroga prevedeva il pagamento a giugno, ora, per molti di essi, il pagamento slitta al 16 settembre 2020.

Gli uffici fiscali di Confartigianato Imperia si occuperanno di tutto.

Per ogni tipo di informazione non esitate a contattare gli uffici della Confartigianato della provincia di Imperia (0184/524501 - info@confartiginatoimperia.it) per approfondire gli argomenti di proprio interesse.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI