• Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Vilma Chinelli - Pasticceria - Cairo Montenotte
  • Carlo Favre - Legno e ardesia - Genova
  • Luca Cimino - Restauro - Genova
  • Otre d'Or (Prodotti tipici - Villa Faraldi (IM)) con Carlo Denei
  • Ilaria Traverso - Ceramica - Genova
  • Carlo Bernat e Rosella Schiesaro - Ceramica - Savona
  • Nicola Castelli - Oreficeria - Genova
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Tiziana Sidoti - Abbigliamento - Genova
  • Alessandro Loffredo - Oreficeria - Genova
  • Alessandro Ballarin - Vetro - Sanremo

Accordo tra Confartigianato e Banca di Caraglio per finanziare la riqualificazione dei condomìni

05 Novembre 2019

E’ stato firmato a Sanremo un accordo tra la Confartigianato e la Banca di Caraglio finalizzato al finanziamento di interventi sui condomìni. Si tratta di un accordo che prevede un plafond totale di 10 milioni di euro da utilizzare in provincia di Imperia. A siglare il documento sono stati il Presidente di Confartigianato Imperia Enrico Meini ed il Presidente di Banca Caraglio Livio Tomatis. Gli interventi, per importi massimi fino a  300 mila euro, dovranno prevedere migliorie, ristrutturazioni e lavori di riqualificazione energetica effettuati da imprese che la Confartigianato certificherà con il marchio “Artigiano di Qualità”. I finanziamenti potranno essere erogati con mutui della durata massima di 15 anni, comprensivi di preammortamento di 12 mesi. Si tratta quindi di uno strumento che da un lato agevolerà la riqualificazione degli immobili con interventi di qualità e dall’altro darà un nuovo impulso al settore dell’edilizia in questo persistente difficile momento economico. Gli ultimi dati definitivi della Cassa Edile di Imperia, relativi mese di Agosto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, evidenziano infatti un continuo calo  nelle ore lavorate (-5,6%), nel numero delle imprese (-2,8%) e degli operai (-1%).

I finanziamenti serviranno per fronteggiare le spese di ristrutturazione sugli immobili con molteplici vantaggi. Sarà infatti garantito ai condomìni l’ottenimento di un finanziamento deliberato dalla banca e alle imprese la certezza dell’elargizione dei pagamenti. “E’ per noi molto importante supportare quelle che sono sempre state le nostre missioni ovvero il territorio e, in questo caso, gli artigiani – ha detto il Presidente di Banca Caraglio Livio Tomatis – Con la Confartigianato abbiamo, con nostra grande soddisfazione, un rapporto diretto ed una sinergia che si evidenzia in modo sostanziale”.

“Quello che abbiamo firmato è un documento fondamentale a supporto del credito per i nostri associati – ha commentato il Presidente di Confartigianato Imperia Enrico Meini – Questo accordo tende inoltre a valorizzare ancora di più il marchio ‘Artigiano di Qualità’, con la possibilità per le imprese di essere coinvolte in progetti di riqualificazione con finanziamenti agevolati per i condomìni”.

Ulteriore garanzia prevista nel progetto è infatti rappresentata dal marchio “Artigiano di Qualità” certificato dalla Confartigianato. Il marchio contraddistingue le imprese che si impegnano a rispettare i princìpi volti a qualificare la loro attività per correttezza professionale, trasparenza e informazione su  durata e costi delle prestazioni, adempimento degli obblighi in materia fiscale e di sicurezza sul lavoro. Inoltre chi aderisce al disciplinare si impegna anche a frequentare corsi di formazione ed aggiornamento tecnico.

Per ulteriori informazioni sul progetto Confartigianato - Caraglio è possibile rivolgersi alla Confartigianato telefonando al numero 0184/524510, scrivendo una mail all’indirizzo credito@confartiginatoimperia.it o recandosi direttamente nella sede in coso Nazario Sauro 36 a Sanremo.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI