• Carlo Favre - Legno e ardesia - Genova
  • Giulia Minetto - Bevande e Bellezza - Savona
  • Igor Venturi - Accessori moda - Genova
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Sabrina Pellegrini - Accessori moda - Savona
  • Carola Parodi - Gelateria - Genova
  • Maurizio Rossetti e Carmelo Sferlazza - Piante e aromi - Albenga
  • Vilma Chinelli - Pasticceria - Cairo Montenotte
  • Elisabetta Comotto - Oreficeria - Genova
  • Serghei Matarese - Gelateria - Genova
  • Marco Bottaro - Vetro - Genova
  • Mauro Garbarino - Legatoria - Genova
  • Davide Satta - Metalli - Genova

La Confartigianato e la valorizzazione turistica dell’artigianato

05 Giugno 2019

Prosegue l’impegno della Confartigianato di Imperia per la valorizzazione turistica dell’artigianato. Nei giorni scorsi l’associazione degli artigiani ha infatti partecipato al nuovo incontro del percorso formativo,  organizzato a Grottaferrata (Roma) dalla Scuola di Sistema. Il modulo dal titolo “Il Progetto Percorsi Accoglienti: un nuovo modello di turismo sostenibile che mette al centro la bottega artigiana” è stato dedicato alla illustrazione del Progetto e alle sue applicazioni pratiche. L’obiettivo del corso era quello di fornire ai funzionari gli strumenti concettuali per partecipare al Progetto “Percorsi Accoglienti” e svilupparlo sui territori.

Oggi molte località ricercate dai turisti stanno perdendo di autenticità. Le botteghe lasciano il posto a negozi di souvenir stereotipati e anche i ristoranti abbandonano la cucina locale per menù anonimi e standardizzati. Il Progetto di Confartigianato ha lo scopo di rilanciare l’artigianato e tutto il territorio che lo contiene prima che il danno sia irreversibile, perché si è fortemente convinti che la chiave del futuro del turismo sia nell’autenticità e nel benessere di tutta la comunità locale, fatta di imprese, residenti e turisti.

“Percorsi accoglienti” è stato studiato e realizzato con Confartigianato dal Prof. Giancarlo Dall’Ara, ideatore dell’Albergo Diffuso e Presidente dell’Associazione Alberghi Diffusi. Un Percorso Accogliente è un modello di organizzazione e di gestione delle risorse turistiche e culturali di un territorio, nel quale hanno un ruolo fondamentale le persone e le loro competenze. Il progetto ha l’obiettivo di dare una centralità culturale - prima ancora che economica - agli artigiani che operano nei centri storici, ma intende anche stimolare nuove funzioni per le botteghe artigiane, allo scopo di occupare un posizionamento più forte nella comunità e nel territorio, così da ottenere come ricaduta un miglioramento della loro performance, ed una maggiore integrazione con il tessuto economico e turistico locale. Il progetto è finanziato da ANCoS Confartigianato. I primi Percorsi Accoglienti in fase di realizzazione sono a Palermo e a Cremona, ma molte altre città si aggiungeranno presto.

Durante la due giorni di lavoro a Grottaferrata si sono svolte le lezioni del prof. Giancarlo Dall’Ara (Docente e consulente di marketing nel turismo) che ha illustrato il Progetto Percorsi Accoglienti, e della dott.ssa Marta Coccoluto (Coordinatrice del parco archeologico di Baratti e Populonia ed esperta di nuovi stili di vita e di lavoro legati a Internet) che ha approfondito il tema dell’artigiano come “influencer”.

A seguire si è anche svolta la riunione del gruppo nazionale di lavoro “Servizi innovativi per il turismo”. Un incontro che si è concentrato sui servizi legati al mondo dell’eno-gastronomia e della ristorazione. In particolare, tra i progetti e le manifestazioni enogastronomiche portate all’attenzione del gruppo di lavoro, è stata portata la prima edizione di “A tavola sul porto vecchio” organizzata a Sanremo dalla Confartigianato.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI