• Alessandro Mombelli - Accessori moda - Bargagli
  • Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Igor Venturi - Accessori moda - Genova
  • Alberto Monfrini - Gelateria - Genova
  • Giancarlo Faccio - Lavorazione del rame - Genova
  • Andrea Bortolameazzi - Accessori moda - Genova
  • Salvatore Scalia - Restauro strumenti musicali - Genova
  • Stefano Cavalieri - Impagliatura sedie - Genova
  • Monica Bertieri - Abbigliamento e Arredo- Genova
  • Alessandro Boccardo - Cioccolato - Genova
  • Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure
  • Carlo Bernat e Rosella Schiesaro - Ceramica - Savona

Il Presidente Nazionale di Confartigianato Merletti a ‘Officina Italia’ (Rai3): “Artigianato, mestiere del futuro”

08 Gennaio 2018

La crisi di questi anni ha costretto molti a reinventarsi un mestiere, anche puntando sulla creatività. Storie di nuovo artigianato raccontate da ‘Officina Italia’ il settimanale della Tgr dedicato alle eccellenze del nostro Paese, in onda oggi su Rai3. In studio, il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti. Nel corso del programma, sono state presentate molte esperienze di nuova imprenditoria: dalla scuola on line creata da 8 ragazzi all’upcycling una forma di riciclo creativo che consiste nell’arte di dare nuova vita ad oggetti usati o danneggiati apportandogli valore aggiunto e funzionalità. Dall’idea di 6 ragazzi di consegnare farmaci a domicilio ad anziani, malati o persone super impegnate sfruttando l’app’ Pharmercur’ all’ex lavoratore dipendente che ha aperto una pizzeria fino al designer di gioielli.

“Tutte iniziative – ha sottolineato il Presidente Merletti – che  testimoniano il valore del ‘saper fare’, l’importanza della creatività e, insieme, dell’innovazione tecnologica applicata ad attività tradizionali per soddisfare le nuove esigenze del mercato”.

“La digitalizzazione – ha spiegato Merletti – è una strada obbligata per gli imprenditori artigiani per affermarsi sul mercato internazionale. Proprio sfruttando le opportunità della rivoluzione digitale, il laboratorio artigiano si trasforma in un’impresa globale, si superano i problemi delle distanze e delle barriere fisiche e gli imprenditori possono portare nel mondo l’eccellenza del made in Italy.

Secondo il leader di Confartigianato “la rivoluzione digitale interessa orizzontalmente tutte le imprese. Nessun settore, nessuna attività dell’artigianato e della piccola impresa ne è escluso. Abbiamo la straordinaria opportunità di coniugare con le tecnologie digitali la tradizione, il saper fare, la creatività, il gusto, il fatto su misura, vale a dire le caratteristiche che da sempre fanno grandi nel mondo i prodotti delle imprese italiane a valore artigiano. Il mix che ne esce rappresenta il modello italiano di impresa 4.0, unico nel mondo. Confartigianato è impegnata per accompagnare le imprese nella rivoluzione digitale,  nell’ambito del piano del Governo ‘Impresa 4.0’ . A cominciare dalla rete dei 32 Digital Innovation Hub, avviati dalle Associazioni territoriali in tutto il Paese per offrire i servizi necessari a diffondere la cultura digitale, formare le aziende ed aiutarle ad innovare”.

Merletti si è poi soffermato sul tema del futuro dei giovani: “Si deve fare di più – ha detto – sul fronte dell’educazione duale, formazione e lavoro, e dell’apprendistato per offrire alle nuove generazioni un futuro di buona occupazione. La realtà ci dice che le piccole imprese e l’apprendistato sono la risposta alla necessità di preparare i giovani ad entrare in un mercato del lavoro che richiede competenze tecniche evolute imposte dalla rivoluzione digitale”.

Clicca QUI per rivedere la puntata di ‘Officina Italia’

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI